Descrizione Progetto

Vesuvio e Valle dell’Inferno

Questo trekking ci farà conoscere un luogo fantastico, unico al mondo, il complesso del Monte Somma o Vesuvio come è conosciuto in tutto il mondo.
Ebbene si, cammineremo sul bordo dell’immenso cratere sommitale del Vulcano più famoso e forse più pericoloso al mondo.
Accompagnati dalle bravissime Guide Vulcanologiche del Vesuvio, osserveremo la vastità del cratere del Gran Cono, ed ascolteremo la storia e gli aneddoti di questo gigante non troppo buono, inoltre dalla vetta posta a 1280 mt s.l.m. avremo la possibilità di ammirare il panorama che ci circonda,
ammirando la città di Napoli adagiata in riva al mare, alla Pianura Campana con tutti i paesi vesuviani, a tutto il massiccio montuoso dei Monti lattari, ma fiore all’occhiello di questo bellissimo panorama è sicuramente il Golfo di Napoli con le sue splendide isole di Capri, Ischia e Procida in bella vista proprio di fronte a noi.
Una volta finita la visita del cratere (ingresso a pagamento), riprendiamo il sentiero in discesa che ci porterà al Sentiero per la Valle dell’Inferno, dove il nostro trekking alla scoperta del Vesuvio continuerà, tra ginestre e asfodeli in un paesaggio lunare, percorreremo la via Matrone che ci porta diritti nella Valle dell’Inferno dove faremo la nostra pausa pranzo, dopodichè prenderemo un sentiero che ci ricondurrà di nuovo al punto di partenza.

 

Vesuvio valle dell Inferno
TRACK INFO


Distanza:  10 km 


Dislivello: 450 m


Durata totale: 6 ore


Difficoltà: “TE”  (Facile)


Equipaggiamento:
Scarpe da trekking, bastoncini, cappello, occhiali da sole, acqua, giacca a vento.

LIVELLO DI DIFFICOLTA'
grado difficoltà 1

T = Turistico – Itinerario su stradine, scale, mulattiere o larghi sentieri. I percorsi generalmente non richiedono un allenamento specifico se non quello tipico della passeggiata;  adatto a tutti.

grado di difficoltà 2

E = Escursionistico – Itinerari su sentieri o evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie…). Sono generalmente segnalati con vernice biancorossa o solo rossa Possono svolgersi anche in ambienti innevati ma solo lievemente inclinati. Richiedono allenamento alla camminata anche per qualche ora e sollecitazioni alle ginocchia per la presenza di lunghi tratti di scale; adatto a tutti.

grado di difficoltà 3

EE = Escursionisti Esperti – sono itinerari generalmente segnalati ma con qualche difficoltà: il terreno può essere costituito da pendii scivolosi di erba, misti di rocce ed erba, pietraie, pur essendo percorsi che non necessitano di particolare attrezzatura si possono presentare singoli passaggi rocciosi di facile arrampicata (uso delle mani in alcuni punti). Richiedono passo sicuro ed assenza di vertigini. La preparazione fisica deve essere adeguata ad una giornata di cammino abbastanza continuo.